Consigli per risparmiare carburante

Consigli

Consigli pratici per risparmiare carburante

Provvedi alla manutenzione dell'auto e controlla regolarmente il livello dell'olio. Le auto sottoposte a una corretta manutenzione possono funzionare in maniera più efficiente e contribuire a ridurre le emissioni di CO₂. Iniziativa promossa da FuelsEurope e dalla Commissione Europea www.savemorethanfuel.eu

Controlla la pressione delle gomme una volta al mese. Con le gomme sgonfie, il consumo di carburante può aumentare fino al 4%. Secondo l’Agenzia internazionale per l’energia.
Chiudi i finestrini, soprattutto ad alte velocità, rimuovi il portapacchi se non lo utilizzi ed evita accessori che penalizzano l’aerodinamica dell’auto. In tal modo, riducendosi la resistenza dell’aria, il consumo di carburante e le emissioni di CO₂ possono diminuire fino al 10%.
Evita di riscaldare il motore a veicolo fermo e spegnilo quando sosti per più di un minuto. I motori moderni consentono di utilizzare l’auto a freddo, immediatamente dopo l’accensione, riducendo in tal modo il consumo di carburante.
Usa l’aria condizionata solo se necessario e in modo corretto. Il suo uso superfluo può far aumentare fino al 5% il consumo di carburante e le emissioni di CO₂. Iniziativa promossa da FuelsEurope e dalla Commissione Europea www.savemorethanfuel.eu

Rimuovi pesi inutili dal bagagliaio o dai sedili. Più l’auto è pesante, più il motore deve lavorare e maggiore sarà il consumo di carburante.
Inserisci appena possibile le marce alte. Le marce alte consentono un minor consumo di carburante. Iniziativa promossa da FuelsEurope e dalla Commissione Europea www.savemorethanfuel.eu

Mantieni una velocità moderata in autostrada. A velocità molto elevate, il motore utilizza molto più carburante e di conseguenza emette molta più CO₂.
Cerca di anticipare la dinamica del traffico. Presta più attenzione al traffico davanti a te per evitare di fermarti e ripartire inutilmente.
Prendi in considerazione la condivisione dell’auto sia per il lavoro che per il tempo libero. Contribuirai a ridurre il traffico e il consumo di carburante.
Fonte: Iniziativa promossa da FuelsEurope e dalla Commissione Europea www.savemorethanfuel.eu